Grande successo per Pulsar Industry presente con la sua vasta esperienza nel campo della progettazione dei processi produttivi, dei layout di fabbrica, di reparto e di linea.

Pulsar Industry ha preso parte anche all’edizione 2022 di IFFA, la più importante fiera internazionale dedicata all’industria della carne, che si è tenuta a Francoforte dal 14 al 19 maggio.

Pulsar Industry è attiva nel settore della produzione e trasformazione della carne da più di trent’anni.e, oltre a proporre una serie di soluzioni innovative destinate ai reparti di produzione e confezionamento, è a disposizione dei propri clienti con i suoi consulenti fin dalle prime fasi di definizione o revisione dei processi produttivi.

La progettazione richiede un’analisi approfondita degli obiettivi del cliente; i tecnici di Pulsar Industry, grazie alle loro competenze nel campo della meccanica, dell’automazione, della robotica e dell’informatica, sono in grado di gestire tutte le fasi dello sviluppo, dall’idea al disegno finale, intrecciando continuamente il loro cammino con le attese del cliente. Gente che non demorde fino a che non trova soluzioni semplici, innovative, ma che prevedano, soprattutto, un rapido ritorno degli investimenti.

L’affiancamento del cliente nella definizione dei processi ha lo scopo di renderli facilmente automatizzabili e migliorarne l’efficienza. I tecnici di Pulsar Industry Intervengono quindi nella progettazione del layout di linea, di reparto e di stabilimento. Un’attenzione significativa viene rivolta all’ingegneria logistica, determinante nell’ottenimento di sistemi di stoccaggio e movimentazione particolarmente efficienti.

Tutti le proposte progettuali di Pulsar Industry sono, infine, integrate da Dynamic, il software dipartimentale per il controllo della produzione e la gestione operativa della logistica di magazzino interamente progettato e realizzato dai suoi esperti informatici. Dynamic è dotato di tutte le funzioni necessarie a governare il processo produttivo dell’industria alimentare, dalla pianificazione alla spedizione attraversando le fasi di ricevimento, processo, stagionatura, confezionamento e logistica. Dynamic consente di effettuare un monitoraggio continuo e altamente automatizzato di tutte le variabili di campo che concorrono al raggiungimento di una elevata produttività nel rispetto dei criteri di efficienza nell’uso delle risorse energetiche (energia elettrica, calore, impianti di refrigerazione).

Attraverso l’evidenziazione dell’indice OEE (Overall Equipment Effectiveness), i clienti che hanno già adottato Dynamic (Amadori, Beretta, Bordoni, Conserve Italia, Grandi Salumifici Italiani, PAC2000A, Parmareggio, Rovagnati, solo per citarne una minima parte) sono in grado di conoscere le aree di miglioramento dei propri impianti, primo indispensabile passo per recuperare marginalità.